Vita Gazette

Le notizie dall’Italia.

Putin:

I divieti sono come bruciare libri nella Germania nazista

Vita gazette – Il presidente russo Vladimir Putin ha paragonato gli attacchi alla cultura russa all’incendio di libri nella Germania nazista.

Nel suo discorso alla cerimonia di premiazione della cultura e delle arti, il leader russo Putin ha criticato le sanzioni del suo paese contro la cultura russa dovute all’operazione militare in Ucraina.

“La famosa cultura del linciaggio si è trasformata in linciaggio culturale. Čajkovskij, Shostakovich, Rachmaninov sono stati rimossi dai manifesti dei concerti, gli scrittori russi e i loro libri sono stati banditi”, ha affermato il presidente della Russia, aggiungendo: “L’ultima volta che un simile attacco di massa (contro la cultura) è stato visto quasi 90 anni fa, quando i nazisti distrutto i libri che ritenevano discutibili in Germania”.

 

error: Content is protected !!