Vita Gazette

Le notizie dall’Italia.

Il principe Harry e Meghan Markle di nuovo all’ONU

Vita Gazette – Il prossimo 18 luglio il principe terrà un discorso e la moglie sarà al suo fianco. Non è la prima volta che i duchi di Sussex vengono invitati al Palazzo di vetro, e c’è chi scommette che il futuro della coppia sarà sempre più politico.

Il principe Harry parlerà al mondo intero alle Nazioni Unite. Il 18 luglio il principe Harry terrà un discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, noto come International Nelson Mandela Day, e sua moglie, Meghan Markle, sarà lì per sostenerlo. Nel suo discorso, è stato riferito che il principe Harry attirerà l’attenzione sugli effetti del cambiamento climatico e della fame globale, che sono tra i problemi principali del mondo.

Dopo la fugace apparizione al Giubileo di platino della regina Elisabetta, c’è un nuovo impegno pubblico all’orizzonte per Harry e Meghan Markle. I duchi di Sussex sono attesi a New York il prossimo 18 luglio, per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che si tiene in occasione del Nelson Mandela Day. Intorno all’evento c’è già grande attesa perché è previsto un discorso di Harry in onore del politico e attivista sudafricano scomparso nel 2013. C’è già stata grande attesa per il discorso di Harry in onore del politico e attivista sudafricano. Il principe Harry dovrebbe tenere un discorso importante su questioni importanti nel mondo, dal cambiamento climatico alla fame, dal razzismo all’aborto. L’invito di Meghan e Harry al Palazzo di Vetro ancora una volta viene preso come un’indicazione che il futuro della coppia sarà sempre più politico.

Per i Sussex non sarà la prima volta alle Nazioni Unite, anche nel 2021 erano stati invitati in occasione del World Leaders Meeting, anche se nessuno dei due aveva preso la parola. Per Harry e Meghan questo sarà il primo viaggio di alto profilo dall’addio alla vita da royal, nel 2020, ma anche occasione per sottolineare il desiderio di essere impegnati in prima linea in determinati ambiti, dal sociale all’istruzione, fino all’emancipazione femminile.

Il duca di Sussex e la moglie incontrarono la vedova di Mandela, Graça Machel, nel 2019, durante il loro royal tour in Sudafrica, ma i legami tra il principe e l’Africa vanno oltre, complice l’intenso lavoro della madre Lady Diana al fianco dei più deboli, che proprio qui trovò uno dei suoi campi d’azione privilegiati, grazie anche al rapporto di stima e di amicizia con Mandela, incontrato anche pochi mesi prima di morire.

La coppia ha viaggiato per l’ultima volta dalla California a New York nel settembre 2021, quando il principe Harry e Meghan Markle hanno sensibilizzato sull’uguaglianza dei vaccini al concerto Global Citizen Live a Central Park. I due hanno anche visitato la Freedom Tower e si sono incontrati con la vicesegretaria generale delle Nazioni Unite Amina Mohammed.

Dal 2009, le Nazioni Unite hanno commemorato l’eredità di Nelson Mandela celebrando il giorno del suo compleanno il 18 luglio di ogni anno, l’International Nelson Mandela Day.

error: Content is protected !!